Angelo3Chiara

Noi che insieme scoprimmo per caso l’amore per la montagna, vorremmo condividere con voi le nostre emozioni e le rare bellezze che in essa incontriamo

Sentiero dei Tecett – Monte San Martino m.1090 – Sentiero dei Pizzetti

Mercoledi 24 novembre, casualmente il meteo regala una giornata di sole a metà di questa settimana piovosa, non potevamo non approfittarne per fare un bel giretto vicino casa scoprendo nuovi sentieri con un pizzico di adrenalina che non guasta mai e ci fa sentire vivi, ma soprattutto a fine giornata ci dà tanta soddisfazione e carica per affrontare la settimana al meglio. Così partiamo alla volta di Lecco dove sotto le pareti rocciose del Monte San Martino e Medale si trovano tanti sentieri ,alcuni attrezzati, dal fascino unico e proprio su due di questi ci cimentiamo percorrendo un bel giro ad anello. Ore 8.30 ci incamminiamo per la via Santo Stefano poi seguendo le indicazioni per Pradello in circa mezz’ora, usando un p0′ di intuito perché i segnavia scarseggiano, raggiungiamo l’attacco del sentiero attrezzato dei Tecett. Siamo alla base della parete da dove le prime catene ci aiutano a salire, non fa freddo, ma neanche caldo, le nuvole basse coprono le cime e il sole è nascosto dietro la montagna, la forte umidità rende tutto più insidioso e con molta attenzione risaliamo tutto il tratto attrezzato. Bello e divertente, con scorci unici! Proseguiamo nel bosco piegando a destra e seguendo il sentiero che con un sali scendi e curiosi incontri con alcuni camosci , arriviamo al Rifugio Piazza m.767. Sono le ore 10.50, facciamo una piccola sosta e decidiamo di proseguire a destra e salire il sentiero che porta alla Cappelletta di San Martino m.746, dedicata alla Madonna del Carmine. Senza arrivare alla Cappelletta restiamo alti e seguendo tracce di sentiero con qualche cartello prendiamo il sentiero Silvia, che sale diretto al Crocione del Monte San Martino m.1080. Fantastica vista, per noi è la seconda volta e il fascino di questo panorama lascia sempre il segno. Scattiamo alcune foto poi ritorniamo alla Rifugio Piazza per il sentiero n.57 e qui ci fermiamo per il nostro pranzo al sacco. Sono le ore 12.30. Oltre a noi alcune persone al sole che si godono questa giornata. Dopo il pranzo rilassati ai tavoli fuori dal Rifugio, ripartiamo per affrontare ora il Sentiero dei Pizzetti, anch’esso attrezzato, molto panoramico e divertente, quindi prendiamo il sentiero n.53 noto come sentiero Piero Pensa. Il sole splende, il caldo si fa sentire e dopo esserci svestiti proseguiamo in maglietta alcuni su e giù aiutati dalle catene poi giù diretti con bellissimi passaggi dalle emozioni assicurate dove la vista non lascia indifferenti. Durante la discesa incrociamo un signore con una lunga barba grigia, poi due coppie di ragazzi, intenti nella salita. Dopo la puntata al Pizzetto di destra m.540 che è sormontato da un altare e da una croce scendiamo diretti attraverso il bosco e dopo aver incontrato un bel gruppo di camosci, arriviamo alla nostra auto per le ore 14.00. Bel giro ad anello seguendo due sentieri attrezzati dai panorami unici, la vista dalla cima del Monte San Martino a incorniciare questa splendida giornata.

Per informazioni più dettagliate visitate Ferrate 365

Garmin Connect

Galleria
20211124_093652
percorso
Galleria
20211124_093652
percorso